Dipinto su tela "L'Immacolata" - S. Benini, sec. XVII

Musei Civici Ala Ponzone , Cremona

Soprintendenza Beni Storici, artistici ed etnoantropologici per le province di MN, BS e CR

Scheda opera restauro icon sk_R_Immacolata Benini

L'OPERA

La tela raffigurante Maria Immacolata è stata dipinta da Sigismondo Benini e databile ai primi del ‘700. L’opera doveva trovarsi originariamente nella chiesa di San Luca a Cremona come veniamo a sapere dalla guida della città redatta dall’Aglio nel 1794: “Oltre passata la Cappella dell’Altar maggiore, vedesi il Quadro, su cui vi è espressa la B.V. della Concezione sopra nubi, con diversi Angioli e Cherubini, che le fanno corona. Benchè sia opera moderna, ella è però stata ben eseguita, come si pretende, da Sigismondo Benini, che oltre d’essere stato Figurista di qualche conto, era di più bravo Paesista.” Da un foglio autografo di Carlo Crippa (“Custode del Museo” fino al 1922) conservato nell’archivio museale, veniamo poi a sapere che nel 1906 il dipinto veniva acquistato dalla Fabbriceria di assieme ad altre tele presenti in San Luca e trasportato al palazzo Ala Ponzone nel 1908.

INTERVENTI DI RESTAURO

Pulitura, ripristino dei supporti, ripristino e restauro della superficie pittorica.

 immacolata

SCARICA QUI LA SCHEDA DEL RESTAURO DELL'OPERA

icon sk_R_Immacolata Benini